Arancini pomodoro e mozzarella – Tomato and mozzarella Arancini

La versione vegetariana di uno dei finger food più golosi d’Italia! Io ho utilizzato anche del pane integrale tritato al momento al posto del pangrattato per un gusto più rustico. La cosa divertente degli arancini, anche se il ripieno classico per eccellenza prevede il ragù, è che puoi riempirli con qualsiasi cosa ti passi per la testa, verdure, pesce, formaggi…meglio se contenenti qualcosa che friggendosi diventa filante… una golosità!


Tempo di preparazione

20 minuti + riposo


Dosi per


circa 3 arancini


Cosa ti occorre


una padella capiente per friggere, dei fogli di carta assorbente, una teglia da forno, un foglio di carta trasparente, una schiumarola, due piatti, una frusta, una ciotola


Ingredienti

Zafferano: 1 punta di cucchiaino

Burro: 1 noce

Riso Vialone Nano: 125 gr

Sale q.b.

Acqua q.b.

Farina q.b.

Formaggio grattuggiato: 25 gr

Passata di pomodoro q.b.

Mozzarella sminuzzata q.b.

Olio di semi per friggere

Pangrattato per impanare

Procedimento

Copri il riso con l’acqua salata e lessa finchè non la avrà assorbita e sarà cotto.

Sciogli lo zafferano in poca acqua e uniscilo al riso. Unisci il burro e mescola finchè si scioglie.

Aggiungi il formaggio grattuggiato, mescola bene e livella il riso nella teglia da forno. Copri con la pellicola trasparente e fai raffreddare completamente.

Forma una conca di riso con le mani e sistema al suo interno un po’ di passata di pomodoro ed un po’ di mozzarella. Richiudi con dell’altro riso e forma una palla.

Sistema nel piatto e continua a fare arancini in questo modo finché avrai finito il riso.

Nella ciotola, mescola un cucchiaio di farina con la frusta con tanta acqua quanto basta per ottenere una pastella liscia. Regola di sale e immergici un arancino in modo da ricoprirlo interamente. Passa l’arancino nel piatto contenente il pangrattato e tieni da parte. Fai lo stesso con gli altri arancini.

Scalda l’olio di semi nella padella e quando sarà bollente, friggi gli arancini finchè saranno ben dorati. Preleva con la schiumarola e ponili sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servi caldi.

Buon appetito!

English version in progress…

Be first to comment