Risotto con spinaci, stracchino e prosciutto cotto

Un risotto morbidissimo per utilizzare gli spinaci surgelati. Ero a casa di mia nonna e dovevo preparare qualcosa di morbido ma sfizioso, ho aperto frigo e freezer, ho guardato cosa c’era ed ecco cosa mi sono inventata! Dolce e gustoso, mia nonna era contenta come una Pasqua! Anche senza prosciutto è buonissimo, ma ha un sapore più semplice e dolce.

Tempo di preparazione

circa 30 minuti

Dosi per

4 persone

Cosa ho usato

una pentola antiaderente, un frullatore, un cucchiaio di legno, un pentolino, una forchetta

Ingredienti

Spinaci surgelati: 4/5 cubetti, Prosciutto cotto: 3 fette (io purtroppo ne avevo solo di quello magrissimo, e quello magrissimo non avendo grasso tende ad attaccarsi al pentolino: meglio usarne di un po’ grasso), Stracchino: 100 gr, Latte: mezzo bicchiere, Brodo vegetale q.b. , Riso Vialone Nano o Arborio: circa 300 gr, Sale/pepe q.b., Grana Padano grattuggiato (come al solito va bene anche il Parmigiano Reggiano): 4 cucchiai colmi

Procedimento

Ho scaldato l’olio nella pentola antiaderente. Nel mentre ho scaldato il brodo vegetale nel pentolino.

Ho messo gli spinaci che avevo precedentemente lasciato scongelare in frigorifero nella padella antiaderente con l’olio caldo, ho salato, pepato e sfumato con il latte. Ho continuato a cuocere a fuoco medio-basso per circa 15 minuti, aggiungendo del brodo quando necessario.

Ho frullato gli spinaci nel mixer. li ho trasferiti nella ciotola e ho mescolato con lo stracchino fino ad ottenere un composto liscio e morbido.

Ho scaldato un altro po’ di olio nella padella antiaderente e quando era caldo ci ho scottato il riso. Ho sfumato col vino bianco e portato a cottura un mestolo di brodo alla volta, su fuoco medio.

A fine cottura (mi ci sono voluti circa 20 minuti) ho spento il fuoco, ho aggiunto gli spinaci e lo stracchino e ho fatto mantecare con il grana mentre ho scottato il prosciutto spezzettato a fuoco alto nel pentolino.

Ho servito il mio risotto cosparso di prosciutto croccante.

Buon appetito!

English version in progress…

Be first to comment